venerdì 21 giugno 2013

Formaggio spalmabile fatto in casa




E' passato un pò di tempo dal mio ultimo aggiornamento, da allora abbiamo archiviato un bel pò d'impegni: festa di fine anno a scuola, il ritiro della scheda e i saluti con il maestro, gli ultimi tornei di pallavolo, festa con balli e canti con le maestre del catechismo. Nel frattempo, da pochi giorni abbiamo concluso anche la preparazione agli esami di terza media delle ragazzine che frequentavano il doposcuola, insomma  sono state giornate intense tra risate, emozioni ma anche tanta, tanta stanchezza.

Sono grata per tutto quanto, perchè nonostante gli impegni e il poco tempo, essere presente ai vari appuntamenti è stato bello, specialmente condividere questi momenti di crescita insieme.


 Adesso, finalmente, con l'arrivo dell'estate, spero di avere più tempo per stare in famiglia, godermi le nipotine, organizzare serate con gli amici e andare soprattutto al nostro amato mare.

Sperimentare cose nuove, è tra le cose che più m'ispirano in questo periodo: come questo formaggio fatto in casa, una vera scoperta!

Sul blog, Vita frugale, ci sono tante idee e consigli per organizzare il proprio tempo in cucina, in casa e poi tante ricette ancora per autoprodurre tante prelibatezze, come questo formaggio primo sale.








E' da molto che desideravo provarci, finchè finalmente ho trovato questa ricetta facile facile, sempre dal blog di Vita frugale.

Ricetta Ricotta fatta in casa

1 litro di latte intero (fresco o a lunga conservazione)
3 cucchiai di aceto bianco
1 cucchiaino di sale

Il resto della ricetta, qui.

In realtà, non è proprio una ricotta, anche se la consistenza è simile, perchè andrebbe ri-cotta ulteriormente, personalmente non l'ho ancora fatto, ma ci proverò.








E' già la seconda volta che la preparo, la prima volta si sentiva il sapore acidulo dell'aceto, il giorno dopo, invece, il sapore si è attenuato molto.
A Francesco, la prima volta,  non è piaciuta proprio per questo sapore leggermente acidulo, ma la seconda volta, invece, è piaciuta se accompagnata con bruschette di pane casereccio alla piastra, fettine di formaggio fatto in casa, condito con un goccio d'olio d'oliva, un trito di erbe aromatiche: basilico, menta ed erba cipollina... gustosissimo!






Per quanto riguarda il canovaccio impiegato, è indispensabile che abbia le trame larghe, in modo da far passare il siero, che in seguito sarà raccolto per altre preparazioni: crepes, ciambelle, pane, pizza, piadine, ecc.
Il siero è stato porzionato e congelato per le successive preparazioni.
Una volta preparata la ricotta, il canovaccio va pulito in una vaschetta d'acqua con un goccio di detersivo, sciacquato abbondantemente, più e più volte, infine sterilizzato in acqua bollente per qualche minuto.

Anche voi avete mai provato a fare la ricotta in casa?


10 commenti:

Laura ha detto...

Grazie per l'indicazione di questo blog, che mi pare interessantissimo. Proverò di sicuro a fare il formaggio: è da tempo che voglio provarci. Ciao!

katia ha detto...

ciao amalia..ancora no! ma mi hai ispirato!!! anche io appena finisco con la scuola allestirò la dispensa autunnale ed invernale! ti abbraccio!!

Lety ha detto...

ciao Amalia, come ti capisco riguardo impegni e stanchezza.. anch'io non vedo l'ora di rivedere il mare.
Un abbraccio,
Lety

Amalia ha detto...

Laura: ciao Laura, ti consiglio di spulciare per bene il blog di Vita frugale, ci sono tante belle idee e consigli utili, ciao!

Katia: ciao carissima! Sono felice d'averti ispirata, spero che i tuoi impegni ti lascino più libera...mi mancano i tuoi posts... a presto!

Lety: ciao cara Lety! Quanto tempo! Ho voglia anch'io di mare e delle nostre chiacchierate sul forum di Ely... grazie per essere passata qui da me, ciao!

Sonia ha detto...

non ci posso credere! mia sorella proprio ieri mi ha chiesto se fosse possibile fare la ricotta in casa! bene, le giro il tuo post! grazie mille e bacioni :-X

Vita Frugale ha detto...

Ciao Amalia, grazie mille! Baci e a presto!
Pamela

Claudette ha detto...

Buono e facile, non è vero? lo faccio anch'io soprattutto d'estate, quando il latte si avvicina pericolosamente alla data di scadenza. A volte io mescolo direttamente le erbe aromatiche ai "fiocchi" di latte, mentre lascio scolare il siero.
Buon mare, Amalia e a presto!
Claudette

giusi_g ha detto...

Dovrò proprio provarlo prima o poi perchè mi piace tanto preparare cose naturali in casa grazie del post... cerca di godere di questo periodo di vacanze un abbraccio giusi_g

daniela ha detto...

dev'essere buonissima, la proverò

Ely ha detto...

Ciao Amalia,
complimenti per il tuo blog l'ho scoperto ieri ed è davvero bello!
Proverò di sicuro a fare la tua ricotta, io invece faccio il tofu praticamente nello stesso modo ma con latte di soia e limone....:)
a presto Ely