lunedì 27 febbraio 2012

Love of learning: science




In questi giorni Francesco sta studiando l'acqua, le sue caratteristiche e i vari stati: solido e liquido.

Ho pensato di fare dei piccoli esperimenti per comprendere meglio quanto si studiando.
Abbiamo travasato due bicchieri d'acqua prima in una bottiglia, poi in una caraffa e infine in una ciotola.
Abbiamo notato che nonostante il quantitativo d'acqua fosse sempre quello, due bicchieri, la forma però è differente, a seconda del recipiente che contiene l'acqua.
Abbiamo così imparato che l'acqua non ha una sua forma propria, ma prende la forma dal recipiente che la contiene.



Abbiamo poi riempito un bicchiere d'acqua e messo nel congelatore per un paio d'ore.
Francesco ha così visto che il freddo rende l'acqua solida e quindi l'acqua può passare dallo stato liquido a quello solido.

Ma può ritornare anche allo stato liquido?
Se avviciniamo il bicchiere ghiacciato vicino ad una fonte di calore, abbiamo visto che il ghiaccio si scioglie, quindi Francesco ha dedotto che l'acqua se avvicinata ad una fonte di calore può ritornare allo stato liquido.

Ci siamo divertiti ad osservare i vari passaggi e sono sicura che con questi piccoli esperimenti la lezione sarà stata capita meglio che semplimente leggendola sul libro.

Come giustamente scrive sul suo blog Laproffa:
"Del resto ci dobbiamo arrendere all'evidenza che si impara facendo e le neuro-scienze confermano quest'evidenza empirica: da ciò che ascolto trattengo il 20%, da ciò che vedo il 40%, da ciò che sperimento e che faccio l'80%. Il valore dell'esperienza è inestimabile".

Co questo post partecipo alla bellissima iniziativa: Love of learning, qui tutti i dettagli.
Buon inizio di settimana.

5 commenti:

Palmy ha detto...

Grazier di aver partecipato con questo interessante post...

ArteMamma ha detto...

E' veramente una bella idea. E hai ragione: ai bambini piace tanto fare fare fare...
A presto,
Anna

Nel cuore dei sapori ha detto...

Hai fatto benissimo a far fare questa esperienza concreta a tuo figlio!! avrà acquisito e compreso al meglio i concetti che gli resteranno ben impressi nella mente! condivido quello che è scritto sul blog Laproffa

tonycassone ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Amalia ha detto...

Palmy: grazie a te per gli spunti e le riflessioni,
ciao!

Artemamma: vero che è una bella idea?
Alla prossima lezione di scienze prenderò spunto per fare q.cosa insieme, ciao!

Nel cuore dei sapori: grazie Francy, penso che concretizzare quanto si studia è stimolante per i bambini.
buona giornata!