giovedì 1 settembre 2011

violazione e illegittimità

Scusate la latitanza di questi giorni, ma attraverso una persona anonima sono venuta a conoscenza che prima un blog di cucina e poi un altro hanno indebitamente impiegato foto di questo blog.

E' già successo ad altre, come alla mia cara amica Anna, spingendola a chiudere il suo blog, e continuerà a succedere.
Quando si apre un blog, bisogna aspettarselo, ma quando ci colpisce direttamente, ci investe come un mare in tempesta, sapere che un altro usa illegittimamente foto e addirittura i propri pensieri, spacciandoli per propri: non è giusto... eppure in rete, nel momento in cui pubblichiamo delle foto riguardanti la propria famiglia, ci rendiamo appunto pubblici e quindi esposti a tutto.

Quindi mi chiedo, tutto ciò vale un rischio?
Va benissimo denunciare questo blog, ma in futuro? Potrò sempre controllare tutto?
E quindi, da questa esperienza, mi rendo conto che l'unica soluzione più sensata sia quella di pubblicare solo foto di lavori e contesti generici, perchè credo che il prezzo da pagare non vale
l'innocenza dei propri bambini.
Scusate lo sfogo...

12 commenti:

Katiuscia ha detto...

non posso che essere d'accordo con quanto hai scritto, anche io spesso sono dubbiosa quando posto foto di casa mia.....figuriamoci se ci sono dei bambini di mezzo.ti appoggio nella scelta fatta, kati

Ninfa ha detto...

La penso come Katiuscia...ma penso anche che nessuno ha il DIRITTO di invadere la nostra sfera di libertà!!! E che se ci sono i mezzi x denunciare bisogna farlo!
L'unica cosa che io non "accetto" sono le foto con i bimbi...si, fanno parte della vita, sono la cosa più bella del mondo, ma non so se esporrei mai foto dei miei [eventuali] figli in un Blog. Con questo naturalmente non voglio dire che chi lo fa sia un imprudente,un esibizionista nè altro, semplicemente che bisogna stare attenti, perché oggi non si capisce davvero più nulla [per ripetere la solita frase delle mie nonne].

Grazie per questa riflessione.

Lety ha detto...

Ti capisco benissimo Amalia ed è proprio per questo che non ho mai pubblicato foto dei miei bimbi... sono amareggiata per quello che ti è successo ma spero che questo non ti spinga a chiudere il blog ma semplicemente ad essere un po' più guardinga.
Un abbraccio,
Lety

Amalia ha detto...

Se ho esposto foto del mio bambino è stato solo per testimoniare momenti di vita, in una sorta di diario, seppur virtuale, per ricordare aspetti e fissare meglio nella memoria quanto la vita ci offre.
Ma d'ora in poi, non accadrà più.

elisabetta ha detto...

Ciao!Immagino il tuo sconforto e non capisco, davvero, che soddisfazione ci possa essere nel postare materiale altrui. Comunque, coincidenza vuole che io abbia trovato questo interessante blog, con questa pagina appropriata al tema:
http://www.creareblog.org/2010/02/e-possibile-proteggersi-da-chi-copia-i.html

Amalia ha detto...

grazie Elisabetta,
lo leggerò senz'altro,
un bacio a te e ai piccoli,
Amalia

Laura ha detto...

Ti capisco benissimo, per questo motivo non pubblico mai le foto dei miei bimbi. Non è possibile però una cosa del genere, è avvilente.

r.a.b. ha detto...

Mi spiace che tu abbia vissuto questa sgradevole esperienza, penso che in internet ciò accada spessissimo, per questo io raramente pubblico foto personali, ancor meno di bimbi (ho fatto un'eccezione solo una volta per il nipotino ultimo nato e col consenso dei genitori). forse dovresti inserire nelle tue foto il marchio del tuo logo in maniera ben visibile così da renderle inutilizzabili da altri.
ti abbraccio. Renata :)

Cristina ha detto...

E' davvero un peccato che non si possa essere liberi di condividere le idee e i pensieri con gli altri, io x scelta non pubblico le foto dei bimbi perche'lavorando nel mondo dell'informatica so cosa puo' accadere....certo che sarebbe bello poterlo fare...sarebbe come diventare una sorta di grande famiglia!Comunque continuiamo a condividere le nostre idee ed emozioni....un abbraccio...a presto!

AbcHobby.it ha detto...

accipicchia amalia cara mi spiace per quello che ti è successo.
io sono "vittima" di furti di foto e progetti... e questo mi ha portato a non pubblicare mai le foto dei miei bimbi!
questo però non dovrebbe accadere, ogfnuna dovreebbe essere libera di pubblicare quello che vuole in piena libertà senza timore che altri rubino le proprie foto!!
sono felice che hai deciso di non chiudere il blog... sarebbe stato un vero peccato.

bacioni eli

Nel cuore dei sapori ha detto...

La penso esattamente come te :)

Carla ha detto...

Carissima Amalia,
è una vera tristezza vedere queste bassezze. Le foto dei mie centri si trovano dappertutto, le ho trovate anche su ebay, il che è tutto dire.....
Un abbraccio forte, forte
Carla