lunedì 4 aprile 2011

Marzo




Marzo ci ha appena salutati, è stato un mese davvero "pazzerello": pioggia, sole, vento e freddo si sono alternati rapidamente da un momento all'altro della giornata, rispecchiando un pò anche il mio umore.
Alle fine però, le prime gemme sono sbocciate, in questo periodo un pò difficile per il nostro mondo, come piccolo seme di speranza: la vita esplode, la vita continua e noi con essa, acquisendo una maggiore consapevolezza che la Terra è una sola e abbiamo il dovere di rispettarla e amarla.

In questo mese, abbiamo ritrovato un pò di tempo insieme per uscire , per capire cosa significa Unità d'Italia, per festeggiare le festa del papà, dando spazio alla fantasia e poi ancora per festeggiare il compleanno di mio marito e ritrovare, dopo momenti negativi un pò di tranquillità nel ricamo, ho telefonato ad amiche che non sentivo da tempo, riscoprendo quanto possa energetica la voce di un'amica.

Sono grata per ogni piccolo dono dei giorni appena passati, ci prepariamo adesso alla Santa Pasqua con spirito di gioia.




6 commenti:

Rosanna ha detto...

...e speriamo che sia un mese migliore di quello appena trascorso!
Dopo un lungo inverno, il bisogno del nuovo è insito in ognuno di noi.
un abbraccio forte
Rosanna

una sognatrice newyorkese ha detto...

ciao Amalia, che belle parole!!! finalmente la primavera!!! ehhh l'inverno porta sempre malinconia...ma con la primavera basta uscire un po che tutto passa!!
baci, Ezia.

Ninfa ha detto...

Che bel post...le emozioni di un mese racchiuse nelle parole e in alcune foto.
Marzo è stato davvero pazzo, quest'anno!.......io ho troppo spesso voglia di dormire,dice sarà Aprile?! mah! =)
Buona settimana.

Sabrine d'Aubergine ha detto...

Amalia? Un saluto al volo, aspettando il bel tempo... e la Pasqua.
Ciao!

Sabrine

mammasorriso ha detto...

cara Amalia, grazie per aver partecipato all'iniziativa, ho aggiunto il link al mio post. a presto

Amalia ha detto...

Grazie ragazze,
un saluto ad ognuna di voi,
vi auguro una splendida giornata,
Amalia