sabato 9 aprile 2011

Giochiamo a viaggiare in Irlanda (seconda tappa)




Prosegue il nostro viaggio immaginario in Irlanda, questa volta Francesco ha scelto come prossima tappa Rebel County, le contee del sud irlandese e così armati di coraggio abbiamo dato la caccia ai fantasmi del celebre castello di Blarney Stone, noto anche come Stone of Eloquence, si trova in cima alla torre del castello. Si ritiene che baciando la pietra si ottiene il dono dell’eloquenza eterna. Con il tour del castello si viene a conoscenza di personaggi famosi che hanno fatto la storia della nazione, tra cui la regina Elisabetta e Oliver Cromwell... ( fonte: http://www.comequando.it/2011/03/22/in-giro-per-castelli-in-irlanda/)




Prosegue il nostro viaggio verso il monte più alto d'Irlanda, il Carrantuohill.



Abbiamo scalato la parte meridionale l'Hag's Glen, con la scalinata pietrosa naturale al termine, chiamata Devil's Ladder ("scalinata del diavolo").




Dopo tanta fatica, prendiamo respiro e ammiriamo il bellissimo paesaggio.
Ritornando a valle, ci sorprende un arcobaleno e mi ispira un'idea per un gioco...

In Irlanda, è nota la leggenda dei Leprechaun, dei folletti vestiti di verde con barba e capelli rossi, furbi e dal carattere scontroso, se si avrà la fortuna di catturarne uno al termine di un arcobaleno, si diventa ricchi: il Leprechaun è il custode del tesoro del bosco e allora via con un caccia al tesoro!


Prima di tutto, ho scritto su dei bigliettini numerati, alcuni indovinelli, attinenti ai colori dell'arcobaleno,




Francesco ha ricercato per casa il colore indovinato,





e rinchiuso in un barattolo...




Al termine, l'ultimo indovinello dov'è nascosto il nostro Leprechaun con il tesoro.



Abbiamo imparato tante cose sull'Irlanda, divertendoci molto, grazie Mammagiramondo per la bellissima iniziativa!

4 commenti:

Rosanna ha detto...

Avevo perso la prima tappa, non potevo perdermi la seconda. Mi piace questo modo di far conoscere,attraverso il gioco, la geografia e la storia ai bambini! Lo farò anch'io,tempo permettendo però! Il mio piccolino,che ha 11 mesi, vuole solo la mamma, infatti riesco a dedicarmi alla rete solo quando sta dormendo o gioca con le sorelline che sono più grandicelle, una ne ha 8, l'altra 5. Ritagliare un po' di spazio per sé, in questa fase, è alqanto difficile! :)
Una buona e serena domenica
un abbraccio
Rosanna

katia ha detto...

ma che meravigliosa idea! la prossima iniziativa nn vorrei perdermela:) baci

elisabetta ha detto...

Ciao! C'è una sorpesa per te sul mio blog!
Elisabetta

Amalia ha detto...

Rosanna: cara Rosanna, non sapevo avessi un bimbo così piccolo, complimenti per tutto quello che riesci a fare, ti ammiro!
Katia: perchè non scrvi un'email a mammagiramondo? Potresti far parte del gruppo alla prossima tappa, ciao!
Elisabetta: ciao carissima, come stai? E' tanto che non ci scriviamo, corro a vedere sul tuo blog, baci!