giovedì 14 novembre 2013

Autoproduzione: dado vegetale



La ricetta del dado vegetale è abbastanza semplice e ogni anno, come di consueto, lo preparo insieme a mia cognata con l'aiuto del Bimby, come qui.

Anche se non si possiede il Bimby, come me, si va a casa della cognata o dell'amica e si fa il dado-party!Oppure, si può tranquillamente fare anche senza, allungando un pò i tempi di cottura.

Passiamo alla ricetta:

Ingredienti

 

Ingredienti

- 1 Costone di Sedano
- 1 Carota
- 1 Cipolla
- 1 Zucchina
 - 1 Spicchio d'Aglio
- 20 gr Funghi freschi
- Qualche Foglia di Erbe aromatiche di stagione (Rosmarino, Basilico, Salvia ecc.)
- 1 Ciuffo Prezzemolo
- 80 gr Olio Extravergine di Oliva
- 200 gr Sale Grosso
- 30 gr Vino Bianco Secco


Preparazione

Inserire tutte le verdure, i funghi e le erbe aromatiche nel boccale. 10 Sec. Vel 7.

Aggiungere il sale, l'olio e il vino. Con il misurino inclinato. 20 Min. Temp. Varoma Vel.2.

Omogenizza. 1 Min. Vel. Turbo.

Se dovesse risultare troppo liquido, si può addensare per il tempo necessario a Temp. Varoma.

Il dado vegetale è davvero utile, ormai lo uilizzo un pò daperttutto e quest'anno oltre a dispensarlo alla mamma e alla suocera, lo regalerò a delle amiche che ignoravano l'esistenza di farlo in casa.

Quindi può essere usato come una valida idea regalo homemade, genuino e utilissimo!


Il dado vegetale si può fare anche senza il Bimby, ecco la versione con la pentola a pressione:
qui
con tutte le foto passo passo e i consigli per la conservazione, come per es. distribuire il dado nei contenitori per i ghiaccioli e congelarlo, in modo da avere le monoporzioni, più facili per l'utilizzo.

Provate, è davvero comodo e semplice.





9 commenti:

giusi_g ha detto...

il Bimby non ce l'ho non sai il tempo che lo desidero ma rimarrà in quel cassetto ... ciò non toglie che mi piacerà provarlo ugualmente perchè trovo che senza quel pizzico di dado le pietanze risultano insapori ... per la serie quando ce vò ce vò !! un bacione e grazie per la ricettina ... giusi_g

AbcHobby.it ha detto...

Il bimby non ce l'ho, e non ce l'ha neanche mia cognata, mia suocera, mia sorella :-)
È da tanto che leggo del dado autoprodotto, dovrò provare. Ma come lo conservi?

Pollon72 ha detto...

Niente Bimby neppure io e poco tempo per cucinare :-)
Io il dado vegetale non lo uso, in compenso spesso preparo passati di verdura in quantità industriale che congelo per consumare in seguito. Ciao!!

Amalia ha detto...

In fondo al post ho messo anche il link con la versione no-Bimby, in cui ci sono le istruzioni per la conservazione.

Pollon72 ha detto...

Non credo che troverò il tempo per provarlo (versione no Bimby) ... ma comunque grazie :-)

amelina di pinti ha detto...

ciao Amalia, il bimby è un mio desiderio da diversi anni, purtroppo devo aspettare ancora...però io ho un'amica che tutte le volte che lo fa per lei mi porta un barattolo...è davvero eccezionale...l'ultimo l'ha portato mia figlia a Siena...non c'è nessun paragone con quello comprato..
Bacio
Amelina

Sonia ha detto...

questo mi manca, l'ho fatto di carne ma vegetale ancora no. Senza bimby viene un pò granuloso in effetti, bravissima Amalia, bacioni

katia ha detto...

ciao amalia, manca anche a me di farlo..ci penserò però tra natale e capodanno, con calma mi godrò la cucina cercando di sfornare il più possibile..:)

Rosetta ha detto...

Molto interessante grazie.
Buona domenica
Mandi