mercoledì 13 marzo 2013

Ciao Serena!








Ci sono persone che anche se non hai conosciuto direttamente, è come se le avessi conosciute, parlato... è quanto mi è accaduto in questi giorni.




Dopo la perdita improvvisa della mamma di una mia cara amica, lasciando un vuoto incolmabile, a cui non sai darti risposte, ecco un'altra perdita...




 Serena non c'è più, non ho avuto il piacere di conoscerla, ma è come se l'avessi conosciuta, sul forum di coquinaria era un mito: i suoi interventi, mai scontati, i suoi esperimenti, sempre raccontati con allegria e solarità, non potevano non farla amare da tutti.




Serena, mi ha trasmesso con le sue ricette e con i suoi consigli, la voglia di sperimentare, di provare.
Ogno volta che c'era un post che riguardava i suoi famosi buffet, non me ne lasciavo scappare uno,
tutto bellissimo e spiegate perfettamente.

Da questi interventi, ho imparato tanto, io, che appena sposata non sapevo neanche fare un uovo al tegamino, mai avrei immaginato di poter organizzare un intero buffet per i miei cari, in occasioni di feste e compleanni: tutto questo lo devo a Serena... grazie!

In omaggio a Serena, ho preparato una profumata torta di mele, l'ultima sua ricetta su Coquinaria.

Le dosi sono un pò ad occhio,  per uno stampo da 22 cm.
3 mele golden
2 uova
100 gr. di zucchero
100 gr. di burro sciolto
1/2 bustina di lievito per dolci
4/5 cucchiai colmi di farina (deve risultare un composto fluido)
1 cucchiaio di brandy
Ho montato i tuorli con lo zucchero. Poi burro sciolto e freddo, la farina, il lievito, il brandy e un pizzico di sale. Alla fine gli albumi montati a neve.
Ho versato metà impasto nella teglia, insieme a metà delle mele tagliate a fettine. Ho disposto a raggiera la terza mela. Ho cotto in forno a 180° per circa 40 minuti.

 Ciao Serena!

7 commenti:

katia ha detto...

ciao amalia! ti capisco benissimo e mi unisco a te nel saluto a serena. ci son persone che rimarranno sempre nei nostri pensieri perchè ci hanno dato tanto senza chiedere nulla. buona giornata

Amalia ha detto...

Grazie Katia...

amelina di pinti ha detto...

Ciao che bel pensiero hai avuto...mi unisco a te e approfitto per ringraziare sia te sia le altre signore che ho conosciuto e con cui ho allacciato una splendida amicizia senza conoscerle personalmente, ma che mi hanno dato tanto e a cui spero di aver dato un pò anch'io...
Un abbraccio
Amelina

Rosi Jo' ha detto...

La torta di mele è uno di quei dolci che non ti stanchi mai di mangiare...questa ricettina la faccio vedere a eli, magari me la prepara!
Ps. bellissime le farfalle!!!

Amalia ha detto...

Amelina di pinti: grazie Amelina, ricambio con affetto quanto hai scritto, un abbraccio!

Rosi Jò: grazie cara, questa torta è semplice ma buona, buona, ciao!

Lauradv ha detto...

Amalia, ti capisco. Quante sue ricette ho provato, la sentivo così affine al mio modo di cucinare. Sempre con qualche golosità da proporre! Questa torta profuma di semplicità e cose buone, ti è venuta proprio bene. E' una ricetta fatta con il cuore

Nel cuore dei sapori ha detto...

E' davvero triste quando qualcuno che conosciamo,anche se indirettamente, vola via :( Mi unisco al tuo saluto a Serena. Sono sicura che da lassù è contenta che tu le abbia dedicato questo post e questa ricetta. Auguri di Buone Palme,con affetto, Frà