giovedì 22 luglio 2010

vacanze









Dopo alcune settimane con il bambino malato di varicella, finalmente cominciano le tanto sospirate vacanze anche per noi!
Quindi tanto mare e sole, facciamo il pieno per l'inverno, stiamo imparando ad andare sott'acqua, a nuotare e a tuffarci, ogni tanto ci leggeremo, tempo permettendo... intanto buone vacanze a tutte voi!

mercoledì 14 luglio 2010

E' nata!


Stamattina alle 8,53 è nata la piccola Chiara, dolcissima nipotina,
benvenuta!
La famiglia si arricchisce di te, nuovo piccolo tesoro, avremo la gioia di conoscerti in seguito, siamo un pò lontani, ma spero di poterti coccolare quanto prima!

sabato 3 luglio 2010

Sacher torte


Il mese sorso è stato il compleanno di mio padre, gran golosone, quale occasione migliore per provare una sacher torte?




Era da un pò che mi volevo cimentare, spulciando varie ricette, me ne è capitata una davvero straordinaria, la condivido con voi, l'impasto è morbidissimo e la marmellata di albicocche, naturalmente homemade, esalta il gusto e il profumo del cioccolato fondente.







La torta, piuttosto alta, è stata divisa in due strati, perdonate la decorazione un pò fuori dai canoni, ma per l'occasione questa torta sacher è stata vestita un pò a festa. Non sono riuscia a fotografare la fetta, è stata spazzolata in men che non si dica!


La ricetta è stata presa dal forum di coquinaria, qui

Sacher di Marialetizia


Ingredienti per circa 12 porzioni (poi dipende da quanto le fate grandi)
150g farina o metà farina e metà fecola di patate), 150g zucchero, 150g cioccolato fondente, 150g burro, 6 uova, lievito, 1pz sale.

Far sciogliere il cioccolato a bagnomaria e farlo intiepidire.
Montare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero ed aggiungere i tuorli ad uno alla volta, poi il cioccolato.
Montare gli albumi a neve fermissima, con un pz di sale, ed aggiungere un paio di cucchiaiate di albume montato al composto di cioccolato per scioglierlo un po’.Aggiungere il composto di cioccolato al resto degli albumi con mooolta delicatezza, ma abbastanza velocemente, e poi la farina mischiata con una bustina di lievito e fatta scendere da un setaccino. Intanto il forno è a 170/180°. Versare il composto in una teglia del diametro di26 cm, ben imburrata ed infarinata (meglio usare un pennello e del burro fuso). Far cuocere per circa un’ora, quando è pronta si comincerà a staccare dai bordi, sformatela subito e mettetela a raffreddare. Poi poggiatela su un piatto molto più grande, coperto da un foglio di carta forno.

Frullare un barattolo di marmellata di albicocche e farlo scaldare (va bene anche il MO). Tagliare la torta a metà e spalmarla con la marmellata, uno strato molto sottile, usando una spatola. Ricomporre la torta e spalmarla uniformemente con altra marmellata, sempre in strato molto sottile, e farla riposare un po’ per far leggermente asciugare la marmellata. Probabilmente ve ne rimarrà un po’, la potete usare per lucidare una crostata di frutta o un babà.

Per la copertura far sciogliere a bagnomaria 200g di cioccolato fondente con 70g di burro e 2 cucchiai di acqua (fidatevi, non impazzisce),mescolando continuamente; il fuoco deve essere dolcissimo e l’acqua non deve bollire assolutamente, anzi, è meglio che ogni tanto togliete tutto dal fuoco per far perdere un po’ di calore. Quanto il cioccolato sarà diventato bello fluido e lucido lo si può versare sulla torta: tenete il piatto della torta poggiato su una mano e con l’altra versatevi il cioccolato fuso sopra, roteando il piatto della torta , in modo che il cioccolato copra tutti i lati. Se dovesse esserci qualche imperfezione, si può usare una spatolina per raccogliere il cioccolato rimasto sulla carta forno e depositarlo dove serve.
Quando il guscio di cioccolato si è indurito, con un coltellino affilatissimo (Rossanina docet) rifilate i bordi della torta, poi sollevate moooolto delicatamente il foglio di carta forno, sollevando la torta dal piatto, poggiatevela sul palmo della mano e staccate delicatamente la carta dal dolce. Poi poggiatela sul piatto da portata.